E’ stato trovato il corpo del passeggero del biposto precipitato ieri nel Tevere all’altezza di via Vitorchiano, in zona Due Ponti. Daniele Papa, 23 anni, è stato individuato dai sommozzatori dei vigili del fuoco dal tardo pomeriggio di ieri impegnati a scandagliare il fondale del fiume, in quel punto profondo 9 metri, con il side scan sonar. Il ragazzo era imbracato, seduto al posto dell’allievo, e al momento non è certo se il recupero avverrà ora o domani. Le operazioni, fanno sapere i vigili del fuoco, si preannunciano lunghe e difficoltose