Conad pensa a consentire l’accesso al luogo di lavoro solo ai dipendenti con il green pass e a mandare in aspettativa non retribuita i non vaccinati. Lo ha spiegato l’amministratore delegato del gruppo, Francesco Pugliese, nel corso della trasmissione ‘Quarta Repubblica’. Conad ha circa 65mila dipendenti, un fatturato di quasi 17 miliardi e una quota del 17% del totale del mercato della grande distribuzione. E le dichiarazioni dell’ad non sono passate inosservate.

Sono molto d’accordo con le norme sul green pass – ha detto Pugliese – La mia libertà finisce dove inizia quella altrui. Non capisco per quale motivo io, che sono vaccinato e ho anche fatto il tampone per poter venire in questa trasmissione, devo avere queste attenzioni. E poi devo correre il rischio di andare in un ristorante o in un supermercato e trovare un dipendente non vaccinato”.