La notte del 10 settembre, gli equipaggi del Radiomobile hanno preceduto all’identificazione di quattro giovani, tre ragazzi e una ragazza, intenti a conversare tra di loro fuori un bar del centro di Brescia.

All’esito del controllo, i ragazzi sono risultati positivi al Covid-19, inseriti e segnalati nella lista ufficiale dell’ufficio Malattie Infettive dell’ATS di Brescia: erano tutti sottoposti al regime di quarantena.

Accertata la violazione del provvedimento, i carabinieri hanno intimato loro di fare rientro nelle abitazioni per la via più breve, avendo cura di attuare gli obblighi sanitari riguardanti l’uso del dispositivi di protezione individuale e il distanziamento sociale.

Tutti i giovani sono stati denunciati alla Autorità Giudiziaria. Il locale è stato sottoposto a sanificazione.