Alessio D'amato, assessore alla Sanità della Regione Lazio.

“Se ci deve essere un lockdown, è giusto che sia solo per i non vaccinati. Non può essere penalizzato chi ha mostrato il massimo livello di collaborazione e responsabilità. Con i numeri attuali, non mi aspetto che si arrivi alla necessità di un lockdown, ma il virus ci ha insegnato che è imprevedibile. E se ci fossero ulteriori restrizioni, non devono essere generalizzate”.

Lo ha affermato in un’intervista al ‘Messaggero’ Alessio D’Amato, assessore alla Sanità della Regione Lazio, aggiungendo che a Natale niente zona gialla ma “dopo Capodanno però potrebbe esserci un cambio di fascia”.