Streams, visualizzazioni e algoritmi sempre più intelligenti dettano ormai le nuove tendenze in ogni campo. Anche il mondo musicale ormai da anni, prima con l’avvento di Youtube e poi con l’arrivo di Spotify tra le app irrinunciabili, ha vissuto un vero e proprio stravolgimento.

Ma come si fa, partendo da zero, a trovare il proprio spazio in mezzo a tutta questa trap dilagante con il suo autotune a manetta sul cantato, a tutti questi suoni elettronici, alle hit estive latineggianti con ritornelli ripetitivi che per mesi e mesi vengono rimbalzati da una radio e l’altra?

Ho chiesto proprio ai Dazer0, una band che è riuscita in un solo mese dall’uscita del loro primo singolo “Siamo solo Nuvole” a raggiungere quota 10.000 streams su Spotify, qual è il loro segreto di così tanto successo in poco tempo!

Prima di rivolgere loro le mie domande direi di presentarvi un po’ le tre persone che compongono la band.

Sarah D’Innocenti vive a Capena ed è la voce del gruppo, inventa melodie e trasforma le sensazioni in parole. Nel 2016 ha pubblicato il suo primo lavoro discografico, l’EP dance “Into my wonderland”, in cui ha lavorato come vocalist affiancando il DJ @kcmarc_i Durante la quarantena, con i producer A. Cattaldo e F. Rera, ha riarrangiato e prodotto una versione del brano “I dare You” della cantante statunitense Kelly Clarkson, attualmente disponibile in tutti i digital store.

Salvatore Valentino, di origini campane, è cresciuto a Roma e attualmente vive a Guidonia. E’ bravissimo a far vibrare le note del piano all’eco delle sue stesse emozioni, ma suona anche tanti altri strumenti. L’amore per la musica lo ha portato infatti allo studio di vari strumenti da autodidatta e contemporaneamente a cimentarsi nella scrittura di brani inediti.

Alessio Giorgini vive a Fiano Romano. Nella band è un’esplosione di vitalità e aggiunge ai brani la grinta delle sue chitarre elettriche e acustiche. Essendo influenzato da diversi generi musicali tra cui il il Rock, il Pop, il Blues e l’Heavy Metal, possiede una adattabilità nel genere degli arrangiamenti e molta abilità nel creare parti di chitarra melodiche.

 

 

 

 

 

 

 

“DAZER0 si parte sempre quando si fa qualcosa di importante.

DAZER0 è quando cancelli tutto e ricominci: a costruire, a impegnarti, a creare, a fare arte.

DAZER0 sono tre autori che hanno ricominciato a credere nei propri sogni, da un giorno all’altro.”

Sarah, prima di presentare la tua band lasciami dire che sono molto felice di questa intervista perché è un po’ insolita per noi due: la musica ci ha fatte incontrare quasi 20 anni fa e da allora condividiamo una profonda amicizia e professionalmente abbiamo condiviso anche tanti palchi ed eventi e spero riprenderemo a farlo quanto prima. Ma oggi, in questa nuova veste, vorrei che raccontassi ai nostri lettori del tuo nuovo progetto musicale: i Dazer0. In questa nuova esperienza non cammini sola, al tuo fianco ci sono altri due musicisti Alessio Giorgini e Salvatore Valentino. Come è nata esattamente questa collaborazione?

La collaborazione con Alessio e Salvatore è stata una vera ripartenza “da zero”.

Loro due avevano già un gruppo avviato e scrivevano dei brani strumentali, ad un certo punto però, hanno sentito la necessità di dare completezza alle loro composizioni con una voce e hanno inserito un annuncio su un noto social network per musicisti.

Nello stesso periodo io cercavo, viceversa, un gruppo e/o un producer per sviluppare la parte musicale di alcune idee inedite e per mettere a frutto la mia grande passione per la scrittura. In quei mesi ricordo di aver risposto a diversi annunci, ma ogni qual volta che ascoltavo le demo che ricevevo non scattava mai la “scintilla”, finché finalmente mi è arrivato il materiale di Alessio e Salvatore, ed è stato un vero “colpo di fulmine artistico”, confermato poi dal nascere di una bella amicizia già dai primi incontri.

Il vostro primo singolo “Siamo solo Nuvole” è uscito in tutte le piattaforme digitali il 26 Febbraio 2021. In un mese avete raggiunto la quota 10K di streams su Spotify! Come avete fatto a trovare il vostro spazio tra le migliaia di nuove uscite che vengono lanciate ogni venerdì? 

Abbiamo sviluppato un nostro stile musicale che confluisce nelle sonorità elettroacustiche pop/rock, i nostri pezzi sono scritti in italiano – ma anche in inglese – e abbiamo scelto suoni acustici. Crediamo che il nostro punto di forza sia stato proprio l’aver proposto un brano melodico, orecchiabile. C’è una fetta molto larga di ascoltatori che, stanchi di ascoltare sempre e solo brani trap o troppo elettronici, vanno alla ricerca di canzoni come “Siamo solo Nuvole” e, grazie all’intelligenza dell’algoritmo e alle playlist selettive di Spotify, il nostro singolo ha trovato il suo spazio di ascolto.

Durante tutto il 2020 ci siamo impegnati nel processo creativo e abbiamo portato a compimento la scrittura di diversi brani, tutti registrati ed arrangiati in home recording con i nostri strumenti suonati dal vivo. Crediamo che molte persone apprezzino proprio questo e vedere questo risultato straordinario ci ha fatto capire che è la strada giusta e che, nonostante le difficoltà di questo anno particolare, siamo riusciti ad ottenere il nostro piccolo grande successo!

Confermo che il vostro brano, una volta che lo si ascolta, rimane davvero in testa e vien voglia di canticchiarlo. Attraverso questa canzone quale preciso messaggio state lanciando al pubblico e cosa vorreste manifestare proprio attraverso la vostra musica?

“Siamo solo Nuvole” nasce da una riflessione sul senso della vita e sulla nostra forza: siamo destinati a scorrere nel tempo come fanno le nuvole, ma a volte ci crucciamo per cose futili e ci nascondiamo dietro l’apparenza, in una società che troppo spesso ci insegna a dare troppa importanza all’immagine, senza pensare che siamo in realtà un “nascondiglio per le anime in cerca di serenità” e che quello di più bello che abbiamo è nascosto dentro di noi, ed è ciò che ci dà la forza di andare sempre avanti, il nostro “sole” interiore.

Qualche domanda anche a te Salvatore. Come si è svolto il processo compositivo di questo brano?

“Siamo solo Nuvole” è nata in aereo durante un viaggio all’estero di Sarah, dove ha steso testo e melodia. Ricordo che quando Sarah ci propose il brano, suonava già bene piano e voce, nonostante fosse scarna di contenuti. In pratica possiamo dire che indossargli un vestito adatto è stato un gioco da ragazzi.

I pezzi nascono da idee ben precise o da improvvisazioni in sala? Da chi o cosa traete ispirazione per i vostri brani?

I nostri brani abbracciano tematiche varie, ricordi di una vita ad argomenti di attualità, il tutto filtrato dalle nostre emozioni e dal nostro stato d’animo. Non c’è un metodo particolare nella stesura dei brani, a volte nascono da un giro di piano o di chitarra, o da una melodia della nostra Sarah.

Alessio, a te rivolgo le mie ultime due domande. La pandemia ha radicalmente modificato la vita di tutti i giorni: quanto ha cambiato il vostro di modo di vivere la realtà di una band?

I DAZER0 stanno vivendo questo momento cercando di affrontarlo con lo stesso entusiasmo di sempre, in questo ci aiuta il fatto che siamo molto uniti e complici e sopperiamo alla difficolta di incontrarci fisicamente in diversi modi: chiamate Skype, Whatsapp, ecc. Stiamo, inoltre, sfruttando questo periodo per terminare la produzione di diversi brani e scrivendo cose nuove.

Cosa ti aspetti dall’anno nuovo per i Dazer0? Quali sono i progetti futuri a breve e lungo termine?

Sono sempre ottimista e positivo, e per quello che fino ad ora abbiamo vissuto, ci auguro che il nuovo anno ci porti tante soddisfazioni. Il 26 febbraio è uscito il nostro primo singolo SIAMO SOLO NUVOLE e ne stiamo raccogliendo ora i primi frutti, contemporaneamente stiamo lavorando all’uscita del secondo brano. Ci piacerebbe pubblicare diversi singoli nel corso di tutto il 2021 e chissà, speriamo di poterveli riproporre presto dal vivo e di “farci sentire”.

Sito Web:
https://www.dazer0.com/
Social Links:
https://www.instagram.com/dazero.official/
https://www.facebook.com/dazero.official/
Music Links:
Spotify: https://open.spotify.com/artist/4ylAJEWYuOe9Sj9YXvSJTV
YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=QlsGkutzDcg
Apple: https://music.apple.com/it/artist/dazer0/1552473710
Tidal: https://listen.tidal.com/artist/23398942