Nel corso di due distinti interventi, i Carabinieri della Stazione di Riano hanno arrestato due persone del posto.

In manette è finito un 26enne, con precedenti, che, fermato ad un posto di controllo, è stato trovato in possesso di una dose di cocaina; la successiva perquisizione presso la sua abitazione ha permesso di rinvenire 104 g di hashish, suddivisi in due panetti, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento dello stupefacente. Il giovane è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Ad esito di mirati controlli, invece, i Carabinieri hanno arrestato una 60enne per detenzione illegale di una pistola “Browning” completa di caricatore e 16 proiettili. L’arma, occultata all’interno di un calzino, è stata rinvenuta nella sua camera da letto.

Entrambi gli arrestati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari nelle rispettive abitazioni, in attesa del rito direttissimo presso il Tribunale di Tivoli.