Da questa sera “Vicoli in festa” a S.Oreste. In programma tre giorni di magia, musica, sapori, racconti.

La manifestazione è ormai un marchio di fabbrica dello stare insieme in estate nelle vie del borgo sotto il Soratte. Va avanti dal 1991, si chiude domenica 7.

Nell’anno di grazia 2022 però il programma va oltre. C’è sapore di antiche feste. C’è da scegliere tra sette percorsi . Il rosso indica quello gastronomico:  offre sapori per tutti i gusti, dalla cucina romana al sushi. 

Il giallo indica le tappe della musica: stasera in piazza S. Nicola, alle 22, lo spettacolo è offerto dai piccoli artisti della scuola di musica Soratte. 

Sette percorsi per suscitare l’emozione di un festa antica

 

Nella stessa piazza, sabato va in scena “La musica da vedere, il cinema da ascoltare”. Il verde indica il percorso artistico, quello letterario ha il blu come segno di di guida. Nel tratto arancione la fanno da padrone i prodotti artigianali. In  mostra pezzi unici. Il celeste indica lo spazio delle associazioni e infine il colore rosso scuro è quello dove la magia nei vicoli diventa spettacolo e produce incanto.  C’è l’arte e c’è l’angolo dei tatuaggi con l’hennè’. Sabato sera l’esibizione di Dafne su altissimi trespoli. Danzerà per le vie disegnando nello spazio movenze di meraviglia. Sa di un oriente magico la festa dei vicoli di S.Oreste.

L’occasione per dar forza alle fantasie

Una festa che dona antiche atmosfere. La possibilità di passeggiare tra le vie di un porto, sul ponte di una nave sospesa nel mare di colline intorno. Da stasera fino a domenica, la montagna sacra ad etruschi e re franchi, regala l’opportunità di star bene e dare forza alle proprie fantasie.

Per il programma completo e tutte le ulteriori info su orari, parcheggi e navette, potete fare riferimento alla pagina Facebook della Pro Loco di Sant’Oreste, che organizza l’evento.