La Asl Roma 4 è tra quelle che potrà a breve nominare sei nuovi primari. Il numero più alto tra quelli autorizzati nella varie Asl e ospedali, così come previsto dall’atto regionale che da il via libera ai direttori generali per attivare le procedure concorsuali: si tratta di un primario per la Uoc di Autosufficienza e Disabilità Adulti, uno per il Laboratorio di Analisi, uno per la Dialisi (Ospedale), Spdc, Sian e uno per le Attività di Prevenzione rivolte alla persona. I particolari del provvedimento che complessivamente autorizza l’assunzione di 33 primari sono stati resi noti con una comunicato stampa. 

LA GDF SORVEGLIERA’ REGOLARE ITER CONCORSI

La Regione Lazio – ha spiegato nella nota l’assessore alla sanità e l’Integrazione sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato – ha autorizzato le procedure concorsuali per il conferimento di 33 incarichi di Direttore di Struttura complessa (Uoc). I bandi delle procedure autorizzate saranno ora pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana. La Regione Lazio è inoltre la prima Regione italiana ad avvalersi della collaborazione della Guardia di Finanza per aumentare i livelli di trasparenza nel rispetto dei principi costituzionali di buona amministrazione e imparzialità. Questo è un fatto davvero importante a garanzia del corretto svolgimento dell’intero iter concorsuale”.