๐—จ๐—ก๐—” ๐—–๐—”๐—ฆ๐—” ๐—ฃ๐—˜๐—ฅ ๐—œ ๐—ฃ๐—ฅ๐—ข๐—™๐—จ๐—š๐—›๐—œ ๐—”๐—™๐—š๐—›๐—”๐—ก๐—œ
๐—–๐—”๐—ฆ๐—ง๐—˜๐—Ÿ๐—ก๐—จ๐—ข๐—ฉ๐—ข ๐——๐—œ ๐—ฃ๐—ข๐—ฅ๐—ง๐—ข ๐—˜ฬ€ ๐—ฃ๐—ฅ๐—ข๐—ก๐—ง๐—” ๐——๐—” ๐—ฆ๐—จ๐—•๐—œ๐—ง๐—ข ๐—”๐—— ๐—”๐—–๐—–๐—ข๐—š๐—Ÿ๐—œ๐—˜๐—ฅ๐—˜ ๐—–๐—›๐—œ ๐—ฆ๐—œ ๐—ข๐—ฃ๐—ฃ๐—ข๐—ก๐—˜ ๐—”๐—Ÿ ๐—ฅ๐—˜๐—š๐—œ๐— ๐—˜ ๐——๐—˜๐—œ ๐—ง๐—”๐—Ÿ๐—˜๐—•๐—”๐—ก๐—œ.

Ecco il comunicato appena emesso dal Comune di Castelnuovo di Porto.

“Non sappiamo se e quando apriranno corridoi umanitari ma ci aspettiamo che la crisi afghana in un modo o nellโ€™altro ci metterร  di fronte ad una nuova ondata migratoria con profughi in cerca di asilo politico.

Arriveranno persone pronte a tutto; pronte ad attaccarsi alle ruote di un aereo che decolla pur di scappare. Persone disperate che fuggono da un regime che usa la tortura contro ogni dissidenza, con crudele spietatezza e raccapricciante esibizionismo. Persone come noi, ma piรน sfortunate perchรฉ nate nel paese sbagliato.

Ora, di fronte a questo scenario il Comune di Castelnuovo di Porto non puรฒ restare indifferente. Siamo una piccola comunitร  ma vogliamo sentirci interpreti dello spirito dei tempi. Provare a fare qualcosa che abbia non solo un valore simbolico o di sensibilizzazione, ma anche una valenza concreta per la gestione della crisi umanitaria che si profila alle porte.

Per questo abbiamo deciso di dare accoglienza a nuclei familiari e a persone in fuga dallโ€™Afghanistan che saranno sistemate in immobili di proprietร  comunale come palestre o centri sportivi e ricreativi.
Abbiamo giร  inviato una nota ai Ministri dellโ€™Interno e degli Esteri per formalizzare questa disponibilitร  che ha trovato appoggio e generosa condivisione da parte del mondo dellโ€™associazionismo attivo sul nostro territorio.

Eโ€™ il caso dellโ€™Anpas Lazio, pronta ad installare un campo tenda e ad organizzare il servizio mensa per le famiglie da accogliere. Sono sicuro che, al momento del bisogno, si uniranno allโ€™Anpas molte altre associazioni e molti altri liberi cittadini che spontaneamente, come giร  รจ avvenuto per lo sgombero forzato del CARA nel gennaio del 2018, offriranno risorse e mezzi per aiutare chi รจ piรน in difficoltร .

Perchรฉ Castelnuovo di Porto รจ un Comune dove la parola accoglienza nasce spontanea e non fa paura.

Noi ci siamo, non possiamo rimanere inermi di fronte alle tragedie del presente in cui viviamo.”

Sponsor