Si aggravano le condizioni della coppia di Wuhan ricoverata allo Spallanzani di Roma dalla scorsa settimana.

Nelle ultime ore hanno avuto un aggravamento a causa di una insufficienza respiratoria. Così “è stato necessario un supporto respiratorio in terapia intensiva”, come si legge dal bollettino medico emanato dall’ospedale capitolino.

I due sessantenni, giunti in Italia con un volo su Malpensa, avevano poi fatto un piccolo tour prima di arrivare a Roma all’hotel Palatino. Proprio mentre si trovavano lì al marito è venuta la febbre alta ed è partita tutta la prassi di prevenzione.