Questo pomeriggio, l’assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, partecipando a una diretta facebook organizzata dal consigliere regionale Emiliano Minnucci, ha comunicato alcune importanti informazioni sulla campagna vaccinale nella nostra Regione.

Come prima notizia, ha sottolineato che attualmente è stato vaccinato con la doppia dose il 53% degli over 80, mentre l’88% della stessa fascia ha ricevuto la prima dose. Entro il mese di aprile sarà completata la doppia vaccinazione per tutti.

Per quanto invece riguarda le vaccinazioni domiciliari, su 37mila richieste ne sono finora stare realizzate 13mila. Anche in questo caso entro aprile dovrebbero essere evase tutte.

Passando alle prenotazioni dei vaccini, D’Amato ha specificato che entro aprile potranno prenotare tutti coloro che ricadono nella fascia 69-60 anni, mentre a maggio sarà la volta dei 59-50 anni.

Se dovessero arrivare tutti i vaccini attesi – ha concluso D’Amato – aumenteranno le dosi per i medici di famiglia, che assumeranno un ruolo centrale insieme alle farmacie, in modo da arrivare a regime a 60mila vaccinazioni al giorno, con una proiezione di chiusura della campagna vaccinale fissata a metà agosto.