Si svolgerà domani, 17 gennaio, la “Notte nazionale del Liceo classico”.

Un appuntamento giunto alla sesta edizione che, quest’anno, vedrà la partecipazione di 436 Licei classici di tutta Italia che, dalle 18 alle 24, apriranno le porte alla cittadinanza per poter assistere e partecipare, attraverso esibizioni e performance ideate dagli studenti dei licei assieme ai loro docenti, a maratone di letture di poeti antichi e moderni, drammatizzazioni in italiano e in lingua straniera, esposizioni di arti plastiche e visive, concerti ed attività musicali e coreutiche, presentazioni di libri e incontri con gli autori, cortometraggi e cineforum, esperimenti scientifici, degustazioni a tema e ispirate al mondo antico e altro ancora.

La “Notte nazionale del Liceo classico” è nata da un’idea di Rocco Schembra, docente di latino e greco al Liceo classico “Gulli e Pennisi” di Acireale (Ct), che è riuscita ad attirare da subito l’attenzione di molti, ottenendo anche l’approvazione ministeriale.

Ulteriori informazioni sul sito www.nottenazionaleliceoclassico.it.