Come riporta la pagina social dell’Atac, un autista dell’azienda di trasporti, in servizio sabato sera sul bus navetta Roma-Viterbo, ha messo in salvo un passeggero, vittima della pesante aggressione di tre uomini.
Il ragazzo, all’altezza della fermata corrispondente alla stazione Morlupo, stava per essere trascinato fuori dal bus a calci e pugni, quando conducente è intervenuto in sua difesa, mettendolo in sicurezza all’interno del mezzo e chiedendo tempestivamente l’intervento delle forze dell’ordine.
L’arrivo dopo pochi minuti di una pattuglia e dell’ambulanza ha consentito il trasferimento della vittima all’ospedale Villa San Pietro.