Arrivano gli alberi della Regione. Ne saranno piantumati oltre 40mila, compenseranno circa 4.000 tonnellate all’anno di CO2. Le nostre terre respirano meglio. Parte di questo “bosco nuovo”, infatti, crescerà in quattro comuni della nostra area: Morlupo, Sacrofano, Formello e Capena. Nei primi tre il piano di rimboschimento, nell’ambito del progetto Ossigeno, è stato  presentato dalle amministrazioni comunali, a Capena invece dall’Università Agraria come abbiamo raccontato lo scorso 12 novembre su queste pagine.

Progetto Ossigeno, stanziati 6 milioni

La Regione Lazio ha approvato le graduatorie del progetto ‘Ossigeno’ relative alla ‘Manifestazione d’interesse per la selezione di progetti su aree pubbliche o ad uso pubblico finalizzati alla piantumazione di nuovi alberi e arbusti nel territorio della Regione Lazio’. Grazie a una somma complessiva di 6 milioni di euro, che mette insieme i fondi stanziati nel 2020 e nel 2021, è possibile finanziare tutti i progetti presentati che sono entrati a far parte della graduatoria finale per ciascun lotto geografico. In totale sono stati ammessi a finanziamento 100 progetti. Nel dettaglio, 28 saranno realizzati nella provincia di Frosinone, 18 in quella di Latina, 4 in provincia di Rieti, 12 a Viterbo, mentre nella provincia di Roma saranno 31 e nel territorio di Roma Capitale 8. A conclusione della piantumazione, che avrà inizio nel mese di maggio, su tutto il territorio regionale saranno piantati 42mila tra alberi e arbusti che in media compenseranno circa 4.000 tonnellate all’anno di CO2. Il progetto presentato dal Comune di Morlupo ha ottenuto 46.80 punti, quello di Sacrofano 46,00, Formello 38.60, Università agraria di Capena 27.80.

Lazio regione green

“L’obiettivo di trasformare il Lazio nella prima regione green d’Italia è in agenda e lo portiamo avanti con il progetto ‘Ossigeno’. Con questo ulteriore passaggio investiamo 6 milioni nel verde pubblico, sostenendo concretamente 100 progetti che sono delle vere e proprie idee di territorio, fondate sul principio della sostenibilità ambientale. Con questo ulteriore passaggio, abbiamo siglato 100 nuovi patti di collaborazione con i beneficiari per affidare loro le piante che acquistiamo che rappresentano un bene comune fondamentale per il nostro futuro”, commenta il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti. Il progetto ‘Ossigeno’ è partito il 21 novembre 2019, in occasione della Giornata Nazionale degli Alberi, e fa parte del più ampio programma di azioni ‘Lazio Green’ con l’obiettivo di contrastare il cambiamento climatico, compensare le emissioni di CO2, proteggere la biodiversità.

Progetti consultabili all’indirizzo web: http://www.regione.lazio.it/rl/ossigeno/manifestazione-interesse/