Secondo quanto appreso da fonti dell’Ansa, per il passaggio di colore tra le Regioni non conterà più il valore Rt ma quello delle ospedalizzazioni, elemento più consono in un momento in cui una buona parte dei cittadini è stata vaccinata.

Qualora il numero di pazienti Covid presenti nei reparti di terapia intensiva di una Regione dovesse superare il 5% del numero totale di posti letto disponibili, o se il numero di contagiati ospedalizzati nei reparti di degenza Covid ordinari dovesse superare il 10% la Regione andrà in zona gialla. Se confermate le misure restrittive precedenti, il passaggio in zona gialla non dovrebbe comportare il ripristino del coprifuoco. Tuttavia potrebbe tornare in vigore l’obbligo di uso della mascherina anche all’aperto come una serie di altre restrizioni.