Bulgari ha firmato un accordo per un nuovo hotel di lusso a Roma, che vedrà la luce nel 2022. L’hotel sarà strategicamente situato in Piazza Augusto Imperatore, non molto lontano da piazza di Spagna e dal flagship store di Bulgari in via Condotti. L’hotel occuperà un palazzo costruito tra il 1936 e il 1938, ideato dall’architetto Vittorio Ballio Morpurgo. L’edificio si trova di fronte all’Ara Pacis e al Mausoleo di Augusto, attualmente in ristrutturazione.

A questo proposito Bulgari annuncia una donazione di 120.000 euro per la riqualificazione dell’illuminazione dell’Ara Pacis, attraverso una convenzione firmata con Roma Capitale.

Il contributo si aggiunge ai fondi di Roma Capitale e consentirà alla Sovrintendenza Capitolina di realizzare il relamping completo del complesso museale, il cui costo sarà di 200.000 euro.

“Abbiamo visto molte belle location, ma dal primo giorno puntavamo a questa piazza, il posto più bello di Roma, dove il primo imperatore romano è stato sepolto – ha un valore simbolico” ha detto Jean Cristophe Babin, CEO di Bulgari. “L’hotel sarà circondato di Storia, con le sue chiese barocche, palazzi degli anni Trenta, e la costruzione moderna dell’Ara Pacis, che riassume duemila anni di architettura romana. Personalmente, il fatto che l’hotel si trovi di fronte ad Augusto è un sogno e un onore”. Babin è convinto che, grazie al nuovo hotel, si innescherà una reazione per una nuova generazione di alberghi a cinque stelle nella città eterna.