Un investimento da circa due milioni e mezzo di euro per riqualificare il PalaTiziano. Sul sito romacapitale.tuttogare.it, il Campidoglio ha pubblicato il bando per i lavori di risanamento conservativo dell’impianto sportivo a piazza Apollodoro, lungo viale Tiziano.

Come si legge sulla pagina, gli interventi previsti sono i seguenti:
– nuova distribuzione funzionale interna:
– ristrutturazione degli ambienti spogliatoi e adeguamento normativo dei blocchi bagni al piano -2.35 ed al piano +0.65, riqualificazione zona vip, realizzazione di un presidio medico per la zona spettatori, realizzazione di due locali ad uso ufficio con relativi servizi;
– rifacimento della pavimentazione dell’area per l’attività sportiva danneggiata;
– rifacimento dell’impermeabilizzazione della copertura;
– rifacimento dell’impermeabilizzazione e interventi di ripristino della zona balaustra esterna;
– trattamento di ripristino e conservazione delle superfici in calcestruzzo cavalletti di sostegno della cupola;
– rifacimento impianto elettrico.
– rifacimento dell’impianto di illuminazione;
– rifacimento Impianto di climatizzazione;
– ripristino della funzionalità dei due servoscale per diversamente abili.

LA STORIA DEL PALAZZETTO
Progettato dall’architetto Vitellozzi e dall’ingegnere Nervi nel 1956, il PalaTiziano fu costruito a ridosso del 1960, in tempo per ospitare alcuni incontri sportivi dei XVII Giochi Olimpici che si svolsero nella capitale.  E fu la prima delle strutture predisposte per le Olimpiadi a essere completata.

Nel corso degli anni, il palazzetto è stato sede di molte manifestazioni sportive, soprattutto pallavolo e basket hanno utilizzato la struttura come luogo in cui disputare le partite casalinghe. Almeno fino alla metà 2018, quando le società basket Virtus ed Eurobasket hanno deciso di giocare le proprie gare altrove. E da allora, il PalaTiziano aspetta di rinascere, desolato, abbandonato all’incuria e vandalizzato.

Ora, per il rilancio, saranno decisivi i prossimi 40 giorni (circa). La scadenza delle offerte è infatti prevista per le ore 12 del 3 agosto, mentre l’apertura delle buste per le 10 del 5 agosto.

“Come promesso ai tanti cittadini che me lo avevano chiesto il Palazzetto dello Sport di viale Tiziano vede la luce –  scrive su Facebook Daniele Frongia, assessore allo Sport, Politiche Giovanili, Grandi Eventi di Roma Capitale -. L’opera di interesse storico-artistico di pregio, come promesso, tornerà alla sua funzione sportiva”.