Al via la XXVIII edizione del tradizionale Palio della Stella che, dall’8 al 10 settembre, vedrà Sacrofano protagonista di una manifestazione ricca di appuntamenti e che regalerà a cittadini e turisti l’emozione di vivere uno degli eventi tradizionali più rilevanti del Lazio: cavalli, cavalieri, contrade riportano indietro nel tempo e danno vita a una festa cittadina inserita ufficialmente nel circuito delle principali rievocazioni storiche.

Sacrofano, Palio della Stella. Le immagini che corredano questo articolo si riferiscono all’edizione 2022 della manifestazione.

Una sorta di giostra medievale che per tre giorni l’anno torna a vivere. Venerdì 8 settembre si inizia con l’inaugurazione di mostre gratuite a tema medievale in biblioteca e la caratteristica cena delle contrade, con estrazione e abbinamento cavalli e contrade.

Sabato 9 settembre è il giorno della sfilata in costume per le vie di Sacrofano, con la benedizione dei cavalieri e il lancio della sfida. Per la prima volta quest’anno si volgerà una corsa straordinaria dei cavalli, con la presenza dei prestigiosi cavalieri provenienti dal Palio di Siena e la successiva premiazione del vincitore. In serata un racconto itinerante nel borgo medievale con istallazioni artistiche e musica dal vivo.

Domenica 10 settembre si disputa la gara: ogni contrada ha due cavalieri che si sfidano in un percorso di 175 metri e che, nel tempo di 16 secondi, devono prendere tre stelle e un anello. Una manche a testa: vince il palio chi infilza più stelle e anelli.

Le sette contrade con i relativi cavalieri:

  • Contrada Ala Musina (Giuseppe Tafuro e Marco Aurelio Domizi)
  • Contrada Bicetti (Gabriele Mariniello e Alessandro Cagnucci)
  • Contrada Borgo Pineto (Andrea Gaglianone e Daniele Barbieri)
  • Contrada Le valli (Enrico Granori e Giovanni Amici)
  • Contrada Martini (Ciro Scavone e Samuele Pangrazi)
  • Contrada Monti del Casale (Eugenio Scianetti e Ottavio Aresti)
  • Contrada Petruscheto (Gianluca Felici e Stefano Tafuro)

Una sorta di giostra medievale che per tre giorni l’anno torna a vivere e che prevede la presenza di ricchi stand enogastronomici e artigianali con rievocazione storica e intrattenimento per bambini.

 

È arrivato settembre ed è di nuovo il tempo del nostro Palio della Stella.

Ogni anno la nostra comunità vive con entusiasmo questo atteso evento in cui si combinano tradizione e territorio, due valori che ci rappresentano e che ho giurato di proteggere e valorizzare nei miei mandati di Sindaco. Il Palio è anche un richiamo per i tanti visitatori che vengono a vivere questa nostra manifestazione per la prima volta o che ritornano perché se ne sono innamorati. Una festa straordinaria, entrata nel cuore di tutti, che esalta l’antico rapporto uomo – cavallo da sempre presente e identitario del nostro paese, dove la sana rivalità tra le contrade non preclude la coesione e la gioia di tutti. Quest’anno si ripete con una formula rinnovata e ancora più ricca, grazie alle idee e all’organizzazione del Comitato delle contrade, senza il cui grande lavoro, in sinergia con gli uffici comunali, questa rievocazione non sarebbe stata possibile.

Come Amministrazione, siamo orgogliosi di vivere questa XXVIII edizione del Palio della Stella e di celebrarla con tutti gli onori che merita, con il fermo convincimento che ancora una volta Sacrofano saprà offrire il meglio di sé. Un grosso in bocca al lupo ai cavalieri e un buon palio a tutti!” Queste le parole del Sindaco di Sacrofano, Patrizia Nicolini.

 

L’evento, organizzato dal Comitato delle Contrade di Sacrofano è patrocinato da Comune di Sacrofano, Consiglio Regionale del Lazio, Città Metropolitana di Roma Capitale, Ministero della Cultura, Ente Regionale Parco di Veio, Pro Loco Sacrofano, ASI Associazioni Sportive Sociali Italiane, BCC Roma.

 

INFO E BIGLIETTI

Sacrofano, Località Noceto – Campo Sportivo

Biglietti di entrata giornaliero: € 5,00

Gratis 0-14 anni

https://www.ciaotickets.com/it/biglietti/palio-della-stella-xxviii-edizione

 

Luca Maria Pipitone

Sponsor