LA NOTA EMESSA NELLA SERATA DEL 1° APRILE DAL COMUNE DI SACROFANO

Alla luce del #comunicato emesso nel pomeriggio di oggi dall’ASL Rm 4, che ha evidenziato all’interno del nostro territorio un esponenziale aumento dei casi di positività al Covid -19, il Sindaco Patrizia Nicolini ha formalizzato al Dipartimento Prevenzione SISP una richiesta di chiarimenti al fine di poter comprendere l’andamento del fenomeno e di ravvedere la necessità di mettere sul campo ulteriori misure di contenimento dei contagi.
Inoltre, alla luce anche delle dichiarazioni rilasciate in data odierna dall’Assessore Regionale D’Amato, il Sindaco ha espresso la volontà di sottoporre a tampone tutti i cittadini di Sacrofano, cominciando dai nostri anziani.

È stata inoltre inviata al Sindaco della Città Metropolitana di Roma Capitale e alla Prefettura di Roma, Ufficio Territoriale di Governo, una richiesta di ausilio operativo al lodevole servizio della nostra Polizia Locale e alla Stazione Carabinieri, per serrare ulteriormente i controlli e verificare la regolarità degli spostamenti dei cittadini e irrogare le relative e giuste sanzioni ai contravventori.

Al fine di non diffondere ulteriormente il contagio, vi chiediamo di non fare la spesa tutti i giorni, cercando di concentrarla in unica volta, al fine di poter rimanere il più possibile a casa e restare isolati da possibili contagi e di spostarsi unicamente per lo stretto necessario.