Spegne 15 candeline TolfArte, il festival dei record che ogni anno incanta decine di migliaia di spettatori nella città di Tolfa, a nord di Roma. Un’edizione ampliata che stasera alle 21.30 sarà inaugurata con la performance mozzafiato dei Sonics.

Nella grande piazza Vittorio Veneto, sarà allestita una macchina scenica a forma di Piramide, che alle ore 21.30 darà vita a strabilianti coreografie e acrobazie aeree mozzafiato, poetiche e visionarie, sospese a 20 metri di altezza.

Venerdì 2 agosto alle ore 18.30 prenderà avvio ufficialmente il percorso artistico del Festival che ogni giorno, fino a notte fonda, travolgerà di arte la Città.

Attesissimo, sia il venerdì che il sabato, lo spettacolo di teatro verticale “Wanted” con videoproiezioni e animazioni interattive ispirate al mondo del fumetto, che trascinerà gli spettatori in un avventuroso viaggio ricco di nonsense e cadute comiche tra videogames vintage, paesaggi mozzafiato e scenari apocalittici.

Tra gli altri protagonisti: la band Riserva Moac, l’Istituto Italiano di Cumbia ossia il collettivo all stars capitanato da Davide Toffolo (della nota band Tre Allegri Ragazzi Morti) in uno spettacolo che farà ballare tutta Tolfa, il musicista SandroJoyeux che con la sua poetica performance getta un ponte tra canzone francese e i ritmi del mondo. New entry è la Silvia Ombre: una banda di 10 dita che danza nella luce creando infiniti personaggi.

Dal venerdì alla domenica, le strade del Centro storico saranno invase da coloratissime street band tra cui i Lestofunky e una “vecchia” e amatissima presenza: la Zastava Orkestar. Da visitare, l’Hippie market che proporrà una selezione di artigianato ispirata alle atmosfere anni ’70.

Dopo il successo dei precedenti anni, anche per l’edizione 2019 all’interno di TolfArte sarà allestito il Minifestival di Arte di Strada “TolfArte Kids”, interamente dedicato al mondo dei bambini.

www.tolfarte.it