Da Simone Fattori un suggerimento di meraviglia ..
A metà degli anni ’90 esce un film anomalo per il cinema italiano. Si chiama Intolerance ed è un cosiddetto film collettivo. E’ composto da 23 cortometraggi, di altrettanti registi. L’incasso sarà devoluto interamente in beneficenza.
⬇️Image
2️⃣Uno di questi cortometraggi si intitola Sul mare luccica come l’attacco delle celebre canzone. La colonna sonora di questo frammento è dalla Piccola Orchestra Avion Travel, formazione casertana nata rock band e poi maturata verso altre sonorità e capitanata da Peppe Servillo.⬇️Image
3️⃣
Un giro di archi che forse meriterebbe altri sviluppi, nonostante esca così com’è con l’album Hotel paura, che raccoglie alcuni lavori che la band ha fatto per il cinema. Nell’estate del ’97, durante una vacanza romagnola la band ci rimette le mani.
⬇️Image
4️⃣
Diventa un brano vero e proprio, con un testo e un ritornello tutto nuovo. Dell’originale restano solo 8 battute di intro. Il risultato è notevole e quasi quasi meriterebbe il palcoscenico di Sanremo. La iscrivono e naturalmente viene selezionata. Sarà in gara.
⬇️Image
5️⃣
#Sanremo ’98 è una delle edizioni più controverse. Mediaset fa azione di disturbo, e Striscia la notizia è il suo braccio armato. Prima della finale ritrovano quel disco di colonne sonore e denunciano l’autoplagio degli Avion Travel: Dormi e sogna non è inedito!
⬇️Image
6️⃣La Rai fa quadrato intorno a Servillo & Co e regolamento alla mano non li squalifica. Intanto se ne è parlato molto. Vinceranno il premio della critica e altri attestati di qualità. Il festival lo vinceranno due anni dopo.