A Capena nottetempo i cinghiali vanno al bar. 

Ieri, nel buio con il paese deserto, una pacifica famigliola di ungulati residenti a Valle Volpina, macchia che si trova a due passi,  ha deciso un’uscita fuori porta  per un aperitivo con gelato e fare due chiacchiere come al Roxy bar di Vasco.

Erano sei, la mamma e cinque cuccioli. Hanno scelto il locale al centro del paese, proprio di fronte al ristorante La Locanda del Viaggiatore e, con tutta calma, hanno fatto bisboccia grufolando felici nel contenuto del secchio dell’immondizia.

Mamma cinghiale ha indicato ai suoi cuccioli non più piccolissimi, ma diciamo cosi, adolescenti, come fare per servirsi.

 

Finita la festa i cinghiali sono tornati in Valle felici e satolli

Capovolto il bidone i cinghialotti hanno preso a svuotarlo leccando e ingurgitando i resti solidi trovati. Una festa di leccornie prelibate dolci e salate,  a cui si sono lasciati andare con grande coinvolgimento. Tanto che non hanno fatto una piega nemmeno quando è passata la macchina della signora che li ha immortalati con foto e video. La sua presenza, i fari accesi, la vettura in moto, non hanno  provocato loro alcun disturbo.  Non si sono fatti distrarre. E con metodo hanno proseguito a fare piazza pulita. In verità hanno  lasciato un po’ di disordine, ma si sa gli adolescenti, seppur cinghiali, sono “naturilater” esuberanti, portati alla festosa caciara.

Non si sa a che ora sia finita la gita, di certo si è conclusa con grande soddisfazione. Poi il gruppo del Roxybar è tornato  felice e satollo nelle macchie della Valle. Sono ingombranti i cinghiali, ma ormai vivono con noi ed hanno le nostre stesse abitudini. Si consiglia comprensione e un sorriso.