Domenica 12 maggio al Teatro del Lido di Ostia le giovanissime attrici della compagnia TACCO16 con la regia di Laura Milani, presentano IL FRESCHETTO – fateci smettere questo spettacolo. Ingresso gratuito all’interno dell’evento a porte aperte “Che genere di Ostia? pratiche e poetiche della trasformazione “. Una rassegna corale che attraverso diverse forme di arte mette in primo piano la violenza sulle donne, il dolore, il coraggio di denunciare ed ogni forma di discriminazione di genere.

Una sola donna, una sola storia raccontata attraverso il corpo di 6 attrici. La narrazione si snoda attraverso la quotidianità della vita di una donna e del suo amore, in apparenza 6 storie diverse fatte a pezzi dall’uomo che dice di amarla, si svelerà essere un unico racconto di sofferenza.
Lo spettacolo “Il Freschetto” è stato selezionato per il Festival Internazionale TeatroLab2.0 nell’ aprile 2017 al Teatro Rossini di Gioia del Colle con grandissimo riconoscimento. Nel Novembre 2018 viene presentato alla Camera dei Deputati come epilogo della importante manifestazione per la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, fortemente voluta dalla Vice Presidente della Camera Maria Edera Spadoni alla presenza di 100 studenti di istituti romani.

La manifestazione di domenica 12 ha in programma: banchetti a cura di Amnesty International, live painting a cura di Tiny Witer, una mostra collettiva a cura de Le Baccanti, un Workshop di ceramica a cura di Tornio Subito di Maria D’Alessandro,
incursioni narrative a cura dell’Associazione Donne di carta persone Libro, creazioni artigianali a cura di Sylvie ‘African Style’, interventi di danza contemporanea, hip hop e flamenca.