In arrivo circa 700 nuovi alberi. Sono in via di piantumazione a Capena, Morlupo, Sacrofano e Formello, grazie al progetto Ossigeno della Regione Lazio che mette a disposizione complessivamente 10 milioni di euro, compresi oneri.

Con l’intervento approvato alcune settimane fa, l’ente regionale ha finanziato 84 progetti per un importo di circa 3 milioni.

Ma è solo l’inizio visto che l’obiettivo della Regione Lazio è quello di far crescere in pochi anni 6 milioni di piante, una per ogni abitante.

Ad oggi ne sono state messe a dimora poco meno di 40 mila, con garanzie di attecchimento, dunque il cammino si annuncia ancora lungo, anche alla luce del fatto che il Progetto Ossigeno è partito nel 2019.

C’è spazio per interventi mirati di comuni ed enti. Il nuovo bando è già stato pubblicato, c’è tempo fino al 22 febbraio 2022 per presentare domande corredate da progetti: disponibili 7 milioni di euro.

C’è grande spazio per nuovi progetti

Ci sarebbe da correre in particolare per i comuni della Valle Tiberina, visti i tassi d’inquinamento prodotti da aree industriali e commerciali attive sulla Tiberina, un fenomeno talmente grave che è stato sanzionato dalla Corte europea. In questo senso è attivo anche il bando del Ministero Ambiente che mette a disposizione, nel 2022, 15 milioni di euro per progetti di riforestazione urbana delle aree metropolitane per abbattere Pm10 e Ossido d’azoto presenti nell’atmosfera in limiti fuori legge. Querce, olivi, aceri, roverelle aspettano di essere arruolati. Come l’avanguardia dei 700 già in marcia.  

A Capena, l’Università Agraria ha ripulito l’area di Fontana Cioccia, in loc. Macchie. L’area era abbandonata da anni e ricoperta interamente da rovi. Grazie alla partecipazione al Progetto Ossigeno della Regione Lazio, sarà presto interessata dall’impianto di un nuovo uliveto intensivo di 250 piante. Durante le operazioni di sfalcio è stato riportato alla luce un fontanile ormai perduto. Sarà riattivato.

A Morlupo nei giorni scorsi è iniziata la piantumazione di alberi e arbusti nell’area della 167, sempre nell’ambito del “Progetto Ossigeno”, per il quale il Comune di Morlupo è risultato tra i vincitori. A conclusione dei lavori di piantumazione, verrà predisposto l’impianto di irrigazione. L’Amministrazione Comunale intende adibire la zona piantumata ad area sgambamento cani.

Duecento alberi per Sacrofano. Con il progetto Ossigeno è in corso la piantumazione di quasi 200 alberi da frutto (meli, peri e nespoli), ornielli, lecci, roverelli e aceri.Già ultimato il primo intervento al cimitero, in Largo Ilaria Alpi e presso il centro anziani, mentre sono in corso i lavori presso il Polo scolastico. Così l’Amministrazione recupera gli alberi tagliati perchè pericolosi.

A Formello, invece, con la messa a dimora di 146 alberi verrà realizzato il nuovo “Parco ECO-VERDE” in Via di Monte Aguzzo. Sarà costituito da 23 specie diverse tra arboree ed arbustive autoctone ad elevato valore ecologico e multifunzionale. Il progetto è stato sviluppato per favorire l’incremento di biodiversità e diminuzione della CO2 atmosferica, riduzione dell’inquinamento da metalli pesanti ed aumento della rete ecologica comunale.