Salgono leggermente oggi, da 192 a 208, i nuovi contagi nonostante siano stati fatti meno tamponi, spinti più che mai dalla Lombardia, dove se ne contano 111 nelle ultime 24 ore, causa anche dell’esteso focolaio nel mantovano. Un ricoverato in più nei reparti ordinari Covid, ma due in meno nelle terapie intensive. Sono 8 i decessi, contro i 7 di ieri.

Le scintille dei focolai alzano da 5 a 27 anche i nuovi contagi in Campania, che per gli stessi motivi passano da 24 a 38 anche in Emilia Romagna.

Solo un nuovo caso di positività al Coronavirus è stato registrato in Veneto dalle 17 di ieri, così come non vengono segnalate vittime. Erano invece 8 le persone risultate positive nelle precedenti 24 ore.

Nel Lazio salgono da 14 a 19 i nuovi contagi, in larga parte di importazione. Altri 12 casi su 13 a Roma collegati a rientri dal Bangladesh: salgono a 39 i casi collegati al paese asiatico. La Regione Lazio sta predisponendo l’ordinanza «per garantire che vengano eseguiti i test e i tamponi a tutti i viaggiatori del volo speciale in arrivo oggi da Dacca (Bangladesh) autorizzato dall’Enac. Le operazioni si rendono necessarie ai fini di sanità pubblica», precisa l’assessore alla sanità del Lazio Alessio D’Amato.