Sale la percentuale di raccolta differenziata nel Lazio ma scende quella che riguarda Roma, sempre più in affanno sul piano dei rifiuti.

La capitale scende dal 43,2% del 2017 al 42,9% del 2018. Lo certifica l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (Ispra) che ha pubblicato ieri il suo rapporto annuale sui rifiuti urbani.

Allo stesso tempo l’Ispra certifica che la differenziata cala a Roma ma aumenta nel Lazio, dove è salita di quasi due punti percentuali rispetto all’anno scorso, passando dal 45,5% al 47,34%.