A dare l’allarme sono stati alcuni automobilisti di passaggio, questa mattina intorno alle dieci.

Un giovane di 25 anni, originario dell’Eritrea, ha scavalcato il parapetto di Ponte Vittorio Emanuele II, restando in bilico sul cornicione, a tre metri dal Tevere.

Mentre le forze dell’ordine accorse sul posto hanno iniziato a parlare con il giovane, i pompieri sono scesi, lo hanno imbracato e lo hanno calato fin dentro un gommone che lo attendeva in acqua.

Il 25enne, secondo quanto si è appreso, è stato accompagnato in ospedale in codice giallo per le verifiche del caso.