Dimora storica lo era già diventata nel 2019, riscuotendo grande successo e apprezzamento da parte del pubblico, che nel novembre dello scorso anno l’ha consacrata la residenza più visitata tra quelle accreditate nella rete regionale del Lazio.

Ma d’ora in poi, il Palazzo Ducale Rocca Colonna avrà una marcia in più: un nuovo ascensore che ne garantirà l’accessibilità per tutti, in particolare per le persone con disabilità.


La novità, attesa da anni, è il frutto di una collaborazione con la Regione Lazio che nel 2018 ha dato vita alla rete delle Dimore Storiche del territorio regionale e avviato una serie di bandi con disponibilità di fondi da erogare per la loro riqualificazione.

Il Comune di Castelnuovo di Porto ha giocato bene le sue carte ottenendo uno straordinario risultato: prima l’accreditamento della Rocca Colonna nella rete delle antiche e prestigiose residenze del Lazio e, dopo, la vittoria di un Bando con un finanziamento di 50.000 euro, erogato lo scorso luglio, che sarà utilizzato per la realizzazione di un ascensore atteso da anni.

Questi fondi – spiega la Consigliera Fulvia Polinari, delegata ai Beni Culturali e alla Rocca Colonna – costituiscono il tetto massimo del finanziamento messo a disposizione dalla Regione Lazio e saranno utilizzati per realizzare un moderno ascensore in sostituzione del vecchio e malfunzionante montacarichi, spesso inutilizzabile per guasti meccanici.

La Consigliera comunale Fulvia Polinari, delegata ai Beni Culturali e alla Rocca Colonna.

Si tratta di una grande soddisfazione che il Comune di Castelnuovo di Porto ha raggiunto attraverso una strategia di promozione a 360 gradi del Palazzo Ducale, vero gioiello storico-architettonico di Castelnuovo e sua massima icona.

Ha funzionato, infatti, l’inserimento a partire dal 2019 della Rocca Colonna nel circuito delle Dimore Storiche che la Regione Lazio ha istituito e sponsorizzato con una massiccia campagna di comunicazione.

Attraverso quel sistema di accreditamento, la Rocca ha infatti ottenuto le credenziali giuste per ricevere l’attenzione che meritava in termini di investimenti, il resto lo ha fatto la proposta giusta che è uscita vincente al Bando, ed è in questo modo che è stato concretizzato un intervento così importante che ne migliorerà la fruizione e l’accessibilità.

Tra i progetti che si sono aggiudicati un contributo a fondo perduto per interventi da realizzarsi su beni culturali, infatti, il Palazzo Ducale si è piazzato il secondo posto.

Un grande traguardo, che rappresenta il primo step di un progetto di valorizzazione, restauro e adeguamento funzionale che l’Amministrazione sta portando avanti fin dal suo insediamento nella convinzione che la Rocca racchiuda una grande potenziale in termini di vocazione artistica, didattica, formativa e che si presti naturalmente alla promozione di attività sociali e culturali del territorio.

SI punta, infatti, ad un progetto complessivo che porti al superamento delle barriere architettoniche, attraverso uno studio condiviso tra uffici comunali, Soprintendenza ai Beni Culturali ed esperti del settore.

Il progetto di riqualificazione dovrà concludersi entro 18 mesi, avrà un costo complessivo di 56.210 euro, di cui 6.210 euro con fondi del Comune afferenti il capitolo della manutenzione della Rocca Colonna.

Oltre all’ascensore, che avrà una capienza di cinque persone, un sistema di risalita di 13 secondi e una fruibilità a norma di legge per i disabili, saranno adeguate, altre aree della dimora, nel pieno rispetto delle norme di tutela.

BOX INFORMATIVO

La Rocca Colonna è un luogo vivo e aperto alle iniziative della nostra comunità e non solo.

E’ sede di eventi e manifestazioni di carattere culturale, ricreativo e istituzionale. Attualmente al suo interno si svolgono un laboratorio di tessitura e una sartoria solidale e i corsi di musica a cura dalla prestigiosa Associazione culturale Artipelago.

All’interno della Rocca sono presenti servizi igienici e percorsi per disabili.

La Rocca è aperta per chi vuole effettuare visite guidate periodiche e su prenotazione (per informazioni: urp@comune.castelnuovodiporto.rm.it).

E’ possibile inoltre scoprire le bellezze contenute all’interno della dimora attraverso un Virtual Tour interattivo collegandosi alla pagina

http://www.comune.castelnuovodiporto.rm.it/rocca-colonna/