Lazio a rischio zona gialla nelle prossime settimane, se non interverrà una inversione di tendenza. Gli ultimi dati dimostrano infatti il drastico peggioramento della situazione. Il 29 ottobre scorso nella nostra Regione i pazienti in terapia intensiva erano 48, quelli in area medica 370. Ora sono 97 e 735.

I parametri in base ai quali viene determinato il cambio di colore bianco-giallo sono tre: incidenza dei contagi ogni 100 mila abitanti uguale o superiore a 50 casi; tasso di occupazione dei reparti ordinari dell’area medica negli ospedali superiore al 15%; tasso di occupazione delle terapie intensive superiore al 10%.