“Non seguire le indicazioni di Google Maps, strada percorribile solo con 4X4”, si legge su alcuni segnali sistemati sulle strade di Baunei, in Ogliastra. I cartelli sono stati collocati per indirizzare i vacanzieri diretti verso le spiagge di Cala Luna e Cala Goloritzè, raggiungibili soltanto a piedi con mezzo 4×4, non certo con un’utilitaria o un camper.

L’iniziativa è stata ben accolta dagli utenti che hanno più volte segnalato a Google le anomalie dei percorsi proposti dall’app stessa. Tuttavia, sembra che il gigante di Mountain View non li abbia mai aggiornati, tant’è che la storia tende a ripetersi ogni anno: i turisti seguono le indicazioni, finiscono in strade dissestate e, alla fine, si ritrovano nel bel mezzo del nulla.

La Regione Sardegna riconosce i vantaggi dell’app e gli sforzi di Google per mappare l’isola, ma in attesa di una modifica si è organizzata per non mettere in difficoltà i visitatori.