Finalmente le parole diventano contratti. La Titagarh Firema, azienda italiana che opera nel settore dell’industria ferroviaria, con un comunicato dello scorso 21 gennaio, ha dato notizia di aver siglato l’accordo quadro con la Regione Lazio del valore di 282 milioni di euro.

Per la progettazione, produzione, fornitura e manutenzione decennale di 38 nuovi treni per le linee Roma – Lido di Ostia e Roma – Viterbo. Contemporaneamente alla firma dell’accordo quadro, è stato firmato il primo contratto applicativo del valore di 79 milioni per la fornitura dei primi 11 treni, sei per la Roma Nord e 5 per la Roma Lido. Quelli annunciati proprio nei giorni scorsi.

Il Comitato pendolari ha iniziato il conto alla rovescia: secondo gli annunci istituzionali i primi due convogli dovrebbero arrivare entro due anni. La notizia non intacca però la spessa dose di scetticismo dei pendolari basata su anni di annunci senza seguito. E, di conseguenza, nei giorni scorsi il Comitato ha deciso di  contare i giorni che passeranno da questi contratti a quello in cui che potranno finalmente salire sui nuovi treni.

Per Roma Nord treni con capienza da 800 a 680 passeggeri

I nuovi convogli sulla carta promettono un salto di qualità.  Scrive la Titagarh Firema “Sono previste tre diverse tipologie di treno: da 6 carrozze per la linea Roma – Lido di Ostia, con una capienza di oltre 1.200 passeggeri a convoglio per servizi di tipo metropolitano, e da 4 carrozze per la linea Roma – Viterbo, con una capienza di 800 passeggeri per servizi di tipo metropolitano e oltre 680 per quelli di tipo regionale. Tutti i nuovi treni saranno conformi alle norme in materia di sicurezza, con un design moderno e maggiore comfort per tutti i passeggeri. Sono previste due aree, collocate vicino a ciascuna cabina di guida, dedicate ai passeggeri con mobilità ridotta.

La Titagarh Firema

Titagarh Firema SpA è una delle più importanti aziende italiane nel settore dell’industria ferroviaria. Fondata a Caserta, in Campania, TFA vanta una lunga storia industriale di oltre 90 anni nella progettazione e produzione di veicoli ferroviari. La nuova società è stata fondata nel 2015 a seguito dell’acquisizione, da parte del gruppo ferroviario multinazionale Titagarh, della Firema Trasporti SpA. Nella sua storia, l’azienda ha sviluppato progetti importanti, con la produzione di treni utilizzati in Italia per le linee metropolitane di Milano e Napoli, i treni a due piani per FerrovieNord Milano e Trenitalia, ha inoltre contribuito alla costruzione dei primi treni ad alta velocità per Trenitalia”. Insomma di treni se ne intende.