RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Come richiesto dalle misure inserite nel DPCM 4 marzo 2020 per contenere la diffusione del Coronavirus, e considerate le misure cautelative assunte dal Comune di Monterotondo per l’attuazione del DPCM sul territorio comunale, anche il nostro WeRosa viene sospeso e rinviato ad una data che potremo definire solo a conclusione di questo periodo di emergenza.

L’organizzazione dell’evento che avevamo fissato dal 6 all’8 marzo ha visto la partecipazione attiva del Comune di Monterotondo, attraverso l’Assessorato alla Cultura, dell’ICM e della Pro Loco, oltre alle scuole e alle 30 Associazioni che hanno proposto iniziative di grande pregio e di raffinata qualità volte a rinforzare sul nostro territorio la cultura a contrasto della violenza di genere.

Grande è stato l’apprezzamento della stampa e molto significativo il consenso di voi tutti che ci seguite. Forte il sostegno dei nostri sponsor: l’APM, l’Istituto Curcio, Aurora Medica, che ci hanno supportato sul piano della comunicazione, sapientemente coordinata da Wematica e dalla nostra Addetta stampa insieme agli Uffici stampa del Comune e dell’ICM.

Tutto questo non sarà inutile e non andrà perso: abbiamo lavorato fianco a fianco, insieme abbiamo ragionato su un problema che tutti riteniamo grave, abbiamo condiviso un progetto comune per diffondere una cultura diversa; la rete di relazioni che abbiamo costruito si manterrà viva e ci aiuterà a costruire un futuro migliore.

L’evento ha un impianto solido e lo riproporremo non appena, trascorsa l’emergenza, saremo in grado di individuare una nuova data per tutte le iniziative che erano già in programma. Le prenotazioni già effettuate per gli spettacoli teatrali manterranno la loro validità, altre se ne potranno aggiungere per i posti ancora disponibili. I gadget sono sempre a disposizione presso la sede dell’UPE.

Sarà un nuovo appuntamento, altrettanto importante e altrettanto significativo che troverà, ne sono certa, altrettanto consenso da parte di voi tutti.

Caterina Manco, Presidente dell’UPE